Agenti chimici per il trattamento delle acque

La nostra esperienza spazia per tutti i settori della distribuzione idrica, compresi i test sugli agenti chimici per il trattamento delle acque, le certificazioni, la ricerca e lo sviluppo.  La certificazione NSF può garantire che il tuo prodotto soddisfi i requisiti normativi in tutto il Nord America con le certificazioni di NSF/ANSI/CAN 60. Inoltre, tramite la nostra rete globale, possiamo offrirti l’opportunità di accedere a nuovi mercati internazionali come Cina, Brasile, Medio Oriente e Africa. Ottieni le tue certificazioni con NSF: il marchio di certificazione più ampiamente riconosciuto e rispettato nel settore dell’acqua potabile.

Requisiti per la certificazione NSF/ANSI/CAN 60

Se produci, vendi o distribuisci agenti chimici per il trattamento dell’acqua nel Nord America, i tuoi prodotti devono risultare conformi allo standard NSF/ANSI/CAN 60: Agenti chimici per il trattamento dell’acqua potabile – Effetti sulla salute, della maggior parte delle agenzie governative che emettono normative sulla fornitura di acque potabili. Sviluppato da un team di scienziati, esperti del settore e principali parti interessate, lo standard NSF/ANSI/CAN 60 identifica i criteri relativi agli effetti sulla salute per molti agenti chimici per il trattamento dell’acqua, tra cui:

  • Inibitori di corrosione e calcare
  • Coagulanti e flocculanti
  • Agenti chimici di disinfezione e ossidazione
  • Agenti chimici per regolazione del pH, addolcimento, precipitazione e sequestranti
  • Attrezzature per la trivellazione di pozzi
  • Tutti gli altri agenti chimici specifici utilizzati nel trattamento dell’acqua potabile

Prodotti chimici per piscine

In qualità di leader mondiale nei test e nella certificazione di prodotti per acqua da diporto, NSF International è stata la prima a pubblicare uno standard nazionale americano per affrontare gli effetti sulla salute dei prodotti chimici per il trattamento di piscine e terme.  Questa aggiunta allo standard del settore di lunga data NSF/ANSI 50: Attrezzature per piscine, terme, piscine calde ed altri impianti idrici a scopo ricreativo, affronta l’argomento dei rischi e della tossicità dei prodotti chimici per le piscine. Lo standard ora fornisce i criteri dei test per la rilevazione di tracce di contaminanti negli agenti chimici, utilizzati negli impianti di trattamento e circolazione di piscine, terme e parchi acquatici.

L’ambito di questa aggiunta allo standard NSF/ANSI 50 include i criteri per la valutazione degli agenti chimici per trattamenti di piscine e terme per quanto riguarda gli effetti del contatto cutaneo, l’inalazione e l’ingestione.

Mettiti in contatto con uno dei nostri esperti:

Inizia a digitare e premi Invio per cercare